Home Tools Smart(er) Investing Investimento (più) intelligente

Smart(er) Investing Investimento (più) intelligente

In che modo Academic Insights promuove l’investitore esperto Di Elisabetta Basilico (PhD e CFA) e Tommi Johnsen (PhD)

La ricerca accademica è sorprendente e incredibilmente utile per aiutarci a comprendere meglio il complesso mondo in cui viviamo. In effetti, essa a volte ha letteralmente cablato di nuovo il mio cervello. Tuttavia, la ricerca non è perfetta e la ricerca della verità è disordinata. Data-mining. Overfitting. P-hacking.” (Wesley Gray, PhD | 13 ottobre 2017, blog Alpha Architect)

Siamo d’accordo. La ricerca accademica rigorosa è il fondamento di pratiche di investimento e risultati di successo. Ma tenere il passo con le dozzine di riviste peer review e le diverse centinaia di articoli pubblicati in tali riviste ogni anno non è un compito facile! Ecco perché abbiamo concettualizzato questo libro e il nostro blog (Academicinsigtsoninvesting.com) con l’obiettivo di democratizzare la ricerca, renderla trasparente, comprensibile e separare quelle buona da quella cattiva. Abbiamo preso la seguente strada: in primo luogo abbiamo identificato una serie di idee di investimento all’avanguardia che hanno preso piede nella pratica degli investimenti, quelle che sono cresciute in $AUM e dovrebbero crescere sostanzialmente nel prossimo futuro.

Eccole:
Index Investing
Factor Investing
Multi-Asset Investing
Tail Risk Hedging
Responsible Investing
Equity and Rewards Based Crowdfunding
Big Data and Artificial Intelligence Based Investing
Cryptocurrencies

Una volta identificate, abbiamo esaminato la letteratura accademica per gli articoli che rappresentano i “migliori della classe”. Mentre abbiamo esaminato articoli pubblicati negli ultimi 10 anni circa, gli articoli stessi hanno testato le idee utilizzando decenni, decenni e decenni di dati. In altre parole, le idee sono state valutate per periodi molto lunghi che includono tutti i tipi di eventi economici, politici e di mercato.

Il nostro obiettivo è quello di compiacere l’investitore professionista, l’ambizioso professionista e gli studenti di investimento curiosi chiarendo quale ricerca è rilevante, perché lo è, e fornire esempi pratici da implementare nei portafogli. Speriamo che i “consigli” pratici siano la ciliegina sulla torta per ciascuno dei capitoli.
Di seguito sono riportati i riassunti di alcuni dei capitoli principali. Nel capitolo Index Investing, esaminiamo un articolo che sfida il movimento anti-passivo discutendo la ricerca che documenta l’impatto dell’investimento nell’indice sulla gestione attiva: lo rende migliore! Ad esempio, i fondi attivi hanno una quota attiva più elevata e minori costi per gli azionisti nei paesi in cui gli indicizzatori sono relativamente più prevalenti e sono meno costosi da avviare.

Nel capitolo Multi-Asset Investing, esaminiamo una raccolta di oltre venti articoli su vari aspetti dell’asset allocation, compresa la definizione di asset class; insidie comuni dei modelli di media varianza; una nuova misura di rischio che determinerà la probabilità dei massimi drawdown su base continua; e approcci per riequilibrare il portafoglio multi-asset.

In un mondo in cui l’alfa ha dimostrato di essere scarsa, i professionisti degli investimenti credono che gli investimenti basati sull’intelligenza artificiale saranno la prossima ondata di innovazione finanziaria. Nel capitolo Big Data and AI, esaminiamo la ricerca sui set di nuovi dati e tecniche statistiche che creano valore e aggiungono alfa. In particolare, ci concentriamo su set di dati relativi al sentiment che coprono notizie, social media, informazioni testuali contabili e testo macroeconomico…. oltre a tre capitoli bonus: Che cosa costituisce una buona ricerca di investimento. Una tabella di marcia per la lettura di un articolo accademico.
Le donne nella finanza e la loro sottorappresentazione. I primi due perché siamo accademici e il terzo perché come donne e come professioniste della finanza, siamo in una posizione unica per aiutare a sfidare lo status quo.

Fonte: www.academicinsightsoninvesting.com

Bibliografia
Titolo: Smart(er) Investing – In che modo Academic Insights promuove l’investitore esperto
Lingua: inglese
Autore: Elisabetta Basilico, Tommi Johnsen
Grandezza: 154 pagine
Prezzo: 30 € circa
ISBN: 978-3-030-26691-2
Editore: Palgrave Macmillan
Prima pubblicazione: 18 dicembre 2019

Dalla Redazione di Investors’ Magazine

Social