Home Editoriale Sopravvive la specie che si adatta

Sopravvive la specie che si adatta

(Editoriale n.4/2020)

Un numero particolare di Investors’, per una veste che è destinata a cambiare. Anzitutto, la collezione di quattro articoli, già pubblicati nelle edizioni precedenti, di Ruggero Bertelli: una raccolta che rimarrà nel tuo archivio, proprio nel numero che contrassegna un cambio di direzione editoriale per un autore che ha dato un grande contributo allo sviluppo della tua rivista. Poi, l’osmosi di alcuni articoli dal mondo del trading: quel mondo che ha definito l’analisi tecnica, con cui interpretiamo i grafici, negando che siano stati i trader ad insegnarcela. Pensiamo agli algoritmi come a qualcosa di specialistico. Ma gli algoritmi dominano la scena del mercato e sono sempre più realtà vicine agli investitori e a chi gestisce denaro. E scopriamo che una applicazione specifica degli algoritmi, quella sviluppata attraverso le reti neurali, permette di ottenere una selezione scientifica dei fondi, come pure una selezione accurata di un portafoglio azionario. Così, gli algos non sono solo sfrenati meccanismi per smanettoni del trading, ma realtà concreta per il mondo dell’investment. E neanche roba da specialisti, ma tool a portata di mano degli investitori. Alle volte, le opinioni che dividono il mondo del trading da quello dell’investment, sono in realtà concordanti nel loro essere diverse. E, alla fine, adeguarsi al mondo che cambia è l’unica strategia valida per sopravvivere.

 

 

 

 

 

Editore
Investors’ Magazine Italia

 

Social